Ci è piaciuto il Napoli nelle ultime due partite, ce simme arricreat...

Forse bruttarelli, ma efficaci. Concentrati e spietati, ne abbiamo dati 5 alla Lazio e i 2 cha abbiamo preso sono stati frutto di un calo di concentrazione subito rientrato. Attenzione però, ieri sera contro il Toro cisiamo fatti i complimenti: Vai tu, no vai tu... e il risultato di 2 a 0 è stato bugiardo. Dovevano essere di più perchè abbiamo un obiettivo e dobbiamo centrarlo.

Siamo abituati ad allenatori che ad inizio campionato ci fanno il conto dei punti da raggiungere per salvarci, non è giusto! Non per questo Napoli pieno di potenzialità ancora inespresse. La mattina questi ragazzi si devono alzare da letto e pensare: "Noi siamo il Napoli e possiamo arrivare ovunque".

Ma perchè dobbiamo sentirci da meno di altri? Solo perchè lo dicono loro? Troppo comodo, ci hanno convinti di non potercela fare.

Certo le nostre possibilità economiche sono diverse da quelle dei cinesi, degli arabi e di quelli ancora finanziati dalla fabbrica di famiglia: noi il favore degli arbitri non ce l'abbiamo. Eppure, qualcuno si è fermato a ragionare su cosa abbiamo costruito nonostante tutte le avversità?

NO, ci siamo fatto il solito pianterello addosso.

Ebbene, è finita l'epoca in cui ci mettevano nell'angolino e lo sanno anche loro. Anzi, si sono accorti ben prima di noi che siamo la squadra da battere: lo stanno dicendo da settembre ma non li abbiamo ascoltati. Se non avessimo avuto tanti infortuni adesso a lottare con l'Inter ci saremmo solo noi perchè di punti ne abbiamo lasciati tanti indietro.

Perchè non ci abbiamo mai creduto, perchè siamo stati delusi in passato e non ci è ancora passata

Quindi, adesso è il momento di tirare fuori le... capacità ancora inespresse. Testa bassa e caricare, vogliamo la Champions.